Logo Università degli Studi di Milano



 
 

Scuola di Dottorato di ricerca in Scienze Biomediche (MD/PhD)  

È attivato per l’anno accademico 2013/2014 il percorso MD/PhD, un programma congiunto tra i corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e chirurgia e la Scuola di Dottorato di ricerca in Scienze Biomediche (Biomedical Research).

Il programma è finalizzato alla formazione, in un ambiente scientifico-culturale qualificato, attraverso una articolazione adeguata delle attività didattiche e di ricerca necessarie e lo sviluppo di opportuni insegnamenti pratici, di una figura professionale che sappia integrare l’attività di ricerca sperimentale e la pratica clinica e sia in grado di trasferire in modo rapido i risultati dal laboratorio al paziente.

A tal fine la Scuola promuove in particolare la formazione e la ricerca nell’ambito di tutte le scienze di base e cliniche, per la risoluzione di problematiche di interesse medico.

Sono quindi caratteristiche della Scuola:

  • la multidisciplinarità scientifica;
  • la correlazione tra le scienze di base e le scienze cliniche;
  • il collegamento con l’ambiente assistenziale;
  • il collegamento con il mondo imprenditoriale;
  • l’internazionalizzazione.


Il programma integrato tra il percorso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e chirurgia e la Scuola di dottorato in Scienze Biomediche (percorso MD/PhD), prevede che una parte degli studi dottorali sia svolta in via anticipata durante il regolare corso di laurea magistrale. Ciò comporta l’abbreviazione della durata del corso di dottorato da tre a due anni in virtù del riconoscimento dei predetti studi ai fini del conseguimento del titolo di dottore di ricerca.

Gli studenti del corso di laurea magistrale in Medicina e chirurgia, ritenuti idonei a partecipare al percorso integrato MD/PhD, in aggiunta ai 360 crediti necessari per il conseguimento della laurea, devono acquisire, a partire dal secondo semestre del secondo anno della laurea magistrale, ulteriori 60 crediti per attività formative dedicate in modo particolare all’approfondimento di aspetti metodologici specifici e interdisciplinari di base, propedeutiche alle attività di ricerca da svolgere nel corso del biennio di dottorato, da intraprendere dopo il conseguimento della laurea magistrale.

L’ammissione alla Scuola di dottorato in Scienze Biomediche dei laureati che hanno partecipato alle attività aggiuntive e acquisito i relativi crediti è subordinata al superamento di una selezione da svolgersi a cura di un’apposita Commissione nominata dal Rettore, su proposta del Consiglio Direttivo della Scuola stessa. Nel corso dei restanti due anni del percorso MD/PhD i dottorandi devono frequentare una delle strutture di riferimento della Scuola e sviluppare un progetto di ricerca nell’ambito della biomedicina. Il titolo di dottore di ricerca si consegue a conclusione dei due anni, all’atto del superamento dell’esame finale, che è subordinato alla presentazione di una tesi che dia conto di una ricerca originale, condotta con sicurezza di metodo e dalla quale emergano risultati di rilevanza scientifica adeguata.


Possono essere selezionati per l’ammissione al tronco pre-laurea del percorso MD/PhD fino a 30 studenti.


Il numero di ammissibili, che abbiano già maturato i previsti 60 crediti, al tronco post-laurea del percorso MD/PhD è determinato in 6 studenti.

Torna ad inizio pagina